Strumentazione

La strumentazione principale consta di un OTA Celestron da 9.25". E' uno strumento ottimo otticamente, versatile (eccellente sia per le osservazioni visuali che per la ripresa dei pianeti) e, soprattutto, compatto.




La CCD che attualmente utilizzo è una SBIG ST8-XME con sensore di classe 1. Anche questa è un gioiello che ha dato grandi soddisfazioni. Rarissimamente utilizzata per fare delle fotografie, è stata quasi sempre utilizzata al massimo delle sue possibilità per ricerca scientifica. Essendo le sue caratteristiche ben note, eviterò di riportarle.
A completare il corredo della camera ci sono:
  • ruota portafiltri SBIG CFW-8



La strumentazione a supporto, inoltre prevede:
- Paraluce Celestron

- Oculare Ploss da 25mm
- Oculare Baader da 12.5 mm
- Fasce termiche anticondensa